Cacio e pepe

Categorie: primi piatti
Tags:, ,
Maurizio Guerrazzi
PRESENTAZIONE

Il cacio e pepe, resta per molti ancora un ostacolo da superare. Quanti di voi nel realizzare una delle tre “Grandi Romane” si sono depressi nel vedere che il risultato non era quello sperato, che la famosa cremina, non è uscita proprio come l’avevamo immaginata. Niente paura, è successo più o meno a tutti! Il segreto per una Cacio e pepe da manuale, è riuscire ad amalgamare nel miglior modo possibile e alle giuste temperature, il pepe, il pecorino (rigorosamente romano) e l’acqua.
INGREDIENTI

  • 450 gr di pasta (preferibilmente spaghetti)
  • 400 gr di pecorino (anche di più se piace molto il sapore)
  • 1/2 bicchiere di acqua fredda
  • Pepe nero macinato al momento

PREPARAZIONE

  • Metto a bollire abbondante acqua salata in una pentola, quando l’acqua raggiungerà il bollore, calo la pasta.
  • Nel frattempo in una padella metto il pecorino, il pepe macinato ( non tutto perché altro ci servirà per spolverarlo sopra la pasta al momento di servirla) e il 1/2 bicchiere di acqua fredda. Amalgamo tutto a fuoco spento. .
  • Tiro su quindi la pasta al dente e la aggiungo al nostro condimento (sempre a fuoco spento) lasciando il fuoco dell’acqua di cottura ancora acceso.
  • Aggiungo ora l’acqua di cottura della pasta alla nostra padella ( l’acqua bollente, permetterà al pecorino di raggiungere la giusta temperatura per sciogliersi e creare quindi la famosa cremina) amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto liscio, mantecando per qualche minuto nella padella. Servire calda con una spolverata di pepe sopra.

Ricordate, il CUORE resta sempre l’ingrediente principale in cucina!

Lascia un commento

Nome*
Email*
Sito web
Messaggio*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>